Pensieri sparsi a 20 anni dal G8 di Genova

«Il mese scorso mi è stata chiesta una testimonianza per un evento che si è tenuto a Genova in occasione del ventesimo anniversario del G8. È stata un’opportunità utile per far tornare alla mente quegli eventi, sbiaditi dal passare del tempo, ma soprattutto dal fatto che all’epoca fossi molto giovane. Le tante testimonianze ascoltate in questi giorni mi hanno anche aiutata a chiarire, per quanto possibile, molti aspetti che a quel tempo, nei miei quasi diciott’anni, mi sembravano poco comprensibili. Roberto Frugone ha montato questa intervista nella quale cerco di raccogliere i ricordi di quel luglio 2001 e di condividere altre riflessioni. Mi piace pensare che un giorno le nostre figlie guarderanno questo video e penseranno che sì, un altro mondo è comunque sempre possibile».

Raffaella Campodonico, educatrice professionale

Raffaella Campodonico

Educatrice laureata in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Genova. Ha lavorato in progetti per bambini, adolescenti, tossicodipendenti, persone disabili, e per servizi pubblici orientati verso fasce deboli. Oggi si occupa di progetti educativi per minori in situazione di disagio sociale e sostegno allo studio rivolto soprattutto ad alunni della Scuola Primaria, anche con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). È co-fondatrice dell’Associazione Culturale La Contrada.