All posts by Raffaella Campodonico

Educatrice laureata in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Genova. Ha lavorato in progetti per bambini, adolescenti, tossicodipendenti, persone disabili, e per servizi pubblici orientati verso fasce deboli. Oggi si occupa di progetti educativi per minori in situazione di disagio sociale e sostegno allo studio rivolto soprattutto ad alunni della Scuola Primaria, anche con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). È co-fondatrice dell’Associazione Culturale La Contrada.

Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza 2021 Casarza Ligure

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza 2021, evento a Casarza Ligure

Nel pomeriggio di sabato 20 novembre 2021, dalle ore 15:00, presso Villa Sottanis a Casarza Ligure (Via Vittorio Annuti, 36), l’Associazione Culturale La Contrada e il Gruppo Culturale Confini & Racconti, con il patrocinio del Comune di Casarza Ligure, dell’A.N.P.I., e il sostegno di Save the Children, dell’associazione di promozione sociale Aperta Parentesi, dell’organizzazione di

Read More

Pensieri sparsi a 20 anni dal G8 di Genova

«Il mese scorso mi è stata chiesta una testimonianza per un evento che si è tenuto a Genova in occasione del ventesimo anniversario del G8. È stata un’opportunità utile per far tornare alla mente quegli eventi, sbiaditi dal passare del tempo, ma soprattutto dal fatto che all’epoca fossi molto giovane. Le tante testimonianze ascoltate in

Read More
Fulvio Di Sigismondo - Tutto si muove da dentro - Copertina

“Tutto si muove da dentro” – Presentazione del primo libro di Fulvio Di Sigismondo

Nel pomeriggio di ieri venerdì 5 maggio 2017, nel contesto del Festival della Parola di Chiavari, ho avuto il piacere di presentare Tutto si muove da dentro – un nuovo incontro tra generazioni, il primo libro di Fulvio Di Sigismondo, un caro amico e collega educatore professionale, recentemente pubblicato dalla casa editrice Oltre Edizioni. Accanto

Read More
Buon Anno dal Centro Studi La Contrada

Coltivate intuizioni; scrivete tutto, ma preservate il disordine: buon 2016 dal Centro Studi La Contrada

“Fate una passeggiata; coltivate intuizioni; scrivete tutto, ma preservate il disordine del vostro archivio; abbracciate la serendipità; commettete errori fecondi; appassionatevi a hobby molteplici; frequentate i caffè e le altre reti liquide; seguite i link; lasciate che altri sfruttino le vostre idee; prendete in prestito, riciclate, reinventate. Costruite una plaga lussureggiante.” Steven Johnson – Dove

Read More